by Sara Milletti, blogger “L’Appetito vien leggendo” per Fondazione Birra Moretti

Instagram è considerato da molti il social del momento. Fra i tanti soggetti fotografati, il cibo la fa da padrone, con scatti che immortalano le nostre scelte gastronomiche, dalla colazione alla cena, spaziando dal cibo salutista al junk food. Non tutte le foto, però, hanno lo stesso successo. Ma qual è il segreto delle immagini cattura like? Un ruolo fondamentale lo gioca, sicuramente, la cura che è stata messa nell’impiattare e nel ricreare un piccolo set.

Così, dopo aver imparato come impiattare a regola d’arte grazie ai consigli dello chef Luigi Taglienti, Fondazione Birra Moretti aggiunge un nuovo tassello alle nostre competenze in cucina, e ci invitano a scoprire come rendere i nostri piatti “Instagram friendly”Con l’aiuto di Sara Milletti, blogger di “L’appetito Vien Leggendo”, scopriamo i 10 consigli per delle foto da acquolina in bocca, perfette da condividere sui nostri social network.

I 10 CONSIGLI

  1. Nel disporre gli elementi che compongono il piatto tenete presente la regola del “meno è meglio”: il cibo deve essere il protagonista, gli elementi in più devono creare armonia, senza rubare la scena alla ricetta
  2. Non utilizzate troppi elementi di scena e decorativi: l’obiettivo è far risaltare quello che avete cucinato
  3. Non esagerate con le porzioni: un piatto con degli spazi vuoti è più elegante e bello da vedere
  4. Scegliete sempre piatti o vassoi che si abbinino con il cibo per forma, colore e dimensioni. Se state scattando una foto con protagonista un piatto elaborato optate per pochi props non troppo vistosi. Viceversa, se si tratta di una ricetta semplice, arricchite il set con un piatto decorato, un bel coltello o della frutta fresca
  5. Se servite, e fotografate, una ricetta classica o tipica come la pappa al pomodoro, la carbonara o un arrosto, scegliete un set vintage con posate, piatti, bicchieri e tovaglioli come quelli che utilizzavano le vostre nonne
  6. Se avete cucinato della carne o portate in tavola dei formaggi, serviteli su un piatto in ardesia o un tagliere in legno che ne ricordano la natura rustica
  7. Se preparate ai vostri ospiti dei piatti veloci come sandwich, hamburger e chips, serviteli su un tagliere, magari avvolti in un tovagliolino. Accanto, una bottiglia di birra e il set è fatto!
  8. Quando servite la pasta fate dei nidi aiutandovi con un mestolo e un forchettone. È anche consigliato nascondere le estremità per far sembrare la pasta omogenea
  9. Distribuite il sugo sulle pietanze in modo uniforme, senza metterne troppo per non nascondere quello che c’è sotto
  10. Prima di servire in tavola (e di scattare), pulite sempre i piatti da eventuali, antiestetiche sbrodolature.

Infine, non dimentichiamo che alcune ricette piacciono più di altre. Per questo Sara consiglia 2 piatti semplici, gustosi e accattivanti, in abbinamento a un calice di Birra Moretti Ricetta Originale:

Antipastiz_Sara Milletti
2019-03-05

Tarte tatin mediterranea

1 rotolo di pasta brisé rotonda 440g di pomodorini piccadilly 1 cucchiaio di zucchero di canna 30g di capperi sottosale 6 filetti di acciughe sottolio 200g di burrata origano secco…
Secondiz_Sara Milletti
2018-03-06

Baby puntine di maiale marinate con salsa barbecue e mais

1kg di baby punte di maiale 1 cucchiaino di cumino in polvere 1 cucchiaino di peperoncino in polvere 1 cucchiaino di paprika dolce 1 cucchiaino di aglio in polvere 1…