L'analisi comparativa

VIDEO 1. I colori delle birre

By 2020-03-12 No Comments

VIDEO 1. I colori delle birre

Trascrizione

Letizia: “Bene Paolo di ho seguito molto durante la degustazione e devo dire che è stata proprio un’esperienza piacevole e coinvolgente, che riproverò sicuramente!

Mi sono appuntata qualche domanda e curiosità per apportare quanto visto ad un contesto più generale. Posso fartene qualcuna?”
Paolo: “Certamente! Ci mancherebbe altro! Dimmi pure”
Letizia: “Che colori può avere una birra?”
Paolo: “Sai le principali tonalità delle birre partono dalla Classica Birra Bionda come le Pils o le Lager appunto, per poi passare al dorato e all’ambrato, su stili birrai più importanti più strutturati avremo birre ramate le Rosse come le Boch ad esempio fino a colori più scuri come le Birre Brune e Nere.”
Letizia: “Mentre stavamo analizzando visivamente la birra abbiamo notato la sua limpidezza, ma la sua limpidezza è un sinonimo di qualità per tuti i tipi di birra?”
Paolo: “Non necessariamente una birra non limpida è sinonimo di scarsa qualità, come forse saprai ci sono stili che prevedono di non filtrare la birra le così dette birre non filtrate, in questo caso avremmo sicuramente dei residui.”
Letizia: “È normale non avere bollicine nel bicchiere?”
Paolo: “Non solo è normale è sinonimo di una buona spillatura! La presenza di molte bollicine in sospensione è un dato negativo che corrisponde ad una non corretta spillatura della birra, inoltre, quelle che si notano devono essere di piccole dimensioni”
Leggi tutto
SEGUICI