Il 6 e 7 ottobre si è svolto al Grand Visconti Palace di Milano il concorso “Miglior Sommelier d’Italia” organizzato da ASPI (Associazione della Sommellerie Professionale Italiana).
Due giorni in cui i 12 finalisti, tutti provenienti da prestigiose strutture ristorative ed alberghiere d’Italia e d’Europa, hanno affrontato diverse prove per dimostrare di possedere non solo una solida preparazione legata al vino, ma anche un bagaglio culturale sul mondo delle birra, indispensabile per servirla e abbinarla correttamente.
La Fondazione Birra Moretti nell’ambito della manifestazione conferisce ogni anno un riconoscimento speciale al Sommelier che più degli altri si distingue nella “valorizzazione della birra a tavola”.
Quest’anno il premio è stato assegnato all’aretino Francesco Cocci, sommelier a “Les Climats”, -, importante ristorante stellato di Parigi, nonché migliore Carta dei Vini secondo Les Lebey de la Gastronomie.

SEGUICI